Cicli operativi

restauro manufatti artistici, Firenze
Sintesi dei principali cicli operativi:

Ceramiche e smalti: esame dell'opera e diagnosi; pulitura ed eventuale rimozione di vecchi interventi; fermatura e consolidamento; assemblaggio dei pezzi; eventuale ricostruzione di parti mancanti; integrazione plastica e cromatica adeguata.
Materiali lapidei: pulitura in base all'esito di test diagnostici con applicazione estrattiva di solventi o reagenti; consolidamento; eventuale assemblaggio e ricostruzione di parti mancanti con resine e malte reversibili; equilibratura estetica; protezione.
Vetro, avorio, tartaruga, osso, madreperla, pietre dure: esame dell'opera e diagnosi; pulitura; assemblaggio dei pezzi con particolari adesivi specifici reversibili; rifacimento dei pezzi; stuccatura con impasti pigmentati o trasparenti.
Mosaici e commessi in pietre dure: esame dell'opera e analisi delle cause di degrado; interventi adeguati di pulitura e consolidamento; eventuali operazioni di integrazioni e di conservazione. 
 

Condition reporter

imballo e trasporto opere d'arte, Firenze

Con la crescente attenzione per il concetto di manutenzione e prevenzione del degrado dei manufatti,lo Studio Santo Spirito ha maturato una figura di condition reporter, tecnico collaboratore ed accompagnatore delle opere esposte in occasione di mostre e di allestimenti museali. Questa professionalità costituisce una prestigiosa garanzia per i prestatori di opere e per gli allestitori di mostre, poiché ha il compito di supervisionare le delicate operazioni di imballo e collocazione, registrando lo stato di salute delle opere all’arrivo e alla partenza con la compilazione delle relative schede tecniche e consigliando eventualmente il tipo di collocazione ed i parametri ambientali più indicati per una corretta conservazione. 

 

Share by: